Bambino

Quanto spesso dovresti allattare?

Scegliere se allattare al seno o meno è una decisione personale, anche se la tua scelta probabilmente trarrà forti opinioni da chi ti sta intorno. Le autorità mediche tra cui l'American College of Obstetricians e Gynecologists e l'American Academy of Pediatrics raccomandano l'allattamento al seno, ma il tuo bambino e tu sei unico e la decisione finale spetta a te. Capire tutto sull'allattamento al seno può aiutarti a prendere una decisione informata.

Benefici dell'allattamento al seno

1. Vantaggi per la madre

Alcuni credono che l'allattamento al seno riduca il rischio di una madre di osteoporosi, cancro alle ovaie e al seno. L'allattamento al seno può aiutarti a bruciare più calorie che possono rendere più facile perdere il peso della gravidanza. L'allattamento al seno rilascia anche ossitocina, l'ormone che aiuta l'utero a tornare alle sue dimensioni prima della gravidanza e riduce il sanguinamento uterino dopo il parto. Non ti preoccupare del riscaldamento delle bottiglie, della sterilizzazione dei capezzoli o della misurazione della formula, quindi sarà più economico e più semplice nutrire il tuo bambino se allatti al seno. Questo ti dà anche un momento tranquillo per sederti e legarti con tuo figlio.

2. Vantaggi per il bambino

Il latte materno contiene la combinazione ideale di nutrienti per un bambino in crescita, compresi grassi, vitamine e proteine ​​che il bambino dovrà coltivare. Questi nutrienti sono anche in una forma che è più facile da digerire rispetto alla formula. Il latte materno contiene anche anticorpi che possono ridurre il rischio che il bambino sviluppi allergie o asma. I bambini allattati al seno esclusivamente per i primi sei mesi di vita presentano un minor numero di casi di diarrea, infezioni alle orecchie e malattie respiratorie, oltre a un minor numero di viaggi dal medico o dall'ospedale.

Alcuni hanno collegato l'allattamento al seno a punteggi QI più alti, e altri studi hanno notato che la pelle a contatto con la pelle e il contatto visivo che si verificano naturalmente durante l'allattamento aiutano una madre e un bambino a connettersi e creare un legame più forte. L'allattamento al seno è stato fortemente legato alla prevenzione della SIDS e si ritiene che riduca il rischio di obesità, diabete e alcuni tipi di cancro, anche se sono necessarie ulteriori ricerche per la dimostrazione definitiva. I bambini allattati al seno hanno più probabilità di essere il peso giusto piuttosto che diventare sovrappeso.

Come allattare

La seguente tabella spiega tutto sui passi e consigli per l'allattamento al seno:

Passi per l'allattamento al seno

Istruzioni

Passo 1

Metti il ​​capezzolo tra il labbro superiore e il naso del bambino, quindi tocca il labbro superiore con il capezzolo per incoraggiarli ad aprire la bocca. Puoi anche spazzolare la guancia del tuo bambino con il capezzolo in modo che si girino verso di te e aprano la bocca.

Passo 2

Quando il tuo bambino sta cercando il capezzolo con la bocca aperta, questo è noto come il tifo. Quando fanno il tifo, tira il bambino verso il tuo seno invece di portare il seno alla bocca.

Passaggio 3

Mentre il bambino si aggancia, consenti loro di prendere una larga porzione del tessuto mammario usando un fermo asimmetrico. Ciò significa consentire al bambino di prelevare più tessuti da sotto l'areola piuttosto che spostarli direttamente sul capezzolo.

Passaggio 4

Il tuo bambino dovrebbe spalancare le labbra attorno al tuo seno e, se si agganciano correttamente, non dovresti sentire alcun dolore mentre il bambino riceve il latte. Rompi l'aspirazione se stai soffrendo. Puoi farlo inserendo il tuo mignolo tra le brune del bambino e il tuo seno. Quindi consentire a tuo figlio di bloccarsi nuovamente in una posizione più comoda.

Passaggio 5

Tieni il bambino vicino mentre allatta. Se il seno è grande, potrebbe essere necessario sostenere anche il seno.

Passaggio 6

Ci vorrà un po 'di tempo per te e il tuo bambino a sentirsi a proprio agio con l'allattamento. Non essere scoraggiato. Alla fine troverai un ritmo in cui sia tu che il tuo bambino potete stare bene con questo processo.

Quanto spesso dovresti allattare?

Dovresti infermierti frequentemente perché questo ti aiuterà a produrre più latte. In generale, si dovrebbe mirare a curare 8-12 volte ogni 24 ore. Non cercare di allattare con un programma rigido, ma di fornire latte ogni volta che il bambino inizia a mostrare segni di fame, tra cui bocca, maggiore vigilanza o radicamento. Idealmente dovresti cercare di dar da mangiare a tuo figlio prima che inizi a piangere perché questo è un segno tardivo di fame.

Potrebbe essere necessario svegliare il bambino per allattare nei primi giorni dopo la nascita e potrebbero addormentarsi durante l'allattamento. Se sono trascorse quattro ore dall'ultima volta che il bambino è stato allattato, svegliali per assicurarti che stiano diventando abbastanza da mangiare.

Quali sono i problemi che potresti avere durante l'allattamento al seno?

Alcune donne prendono facilmente l'allattamento al seno mentre altre trovano difficile imparare. Questo è normale e non dovrebbe scoraggiarti. Se ti senti sopraffatto dalla domanda di tuo figlio o sei preoccupato per i capezzoli doloranti, per quanto tempo devi curare, se stai allattando abbastanza o altri problemi, cerca un consiglio. Un consulente sanitario può aiutarti a ottenere risposte o ad affrontare qualsiasi disagio fisico che sta colpendo la tua professione d'infermiera. Dovresti anche essere consapevole dei segni di ingorgo da seno troppo pieno, mastite da infezione del seno o capezzoli irritati in modo da poter ricevere assistenza medica se si verificano questi problemi.

Dieta adeguata durante l'allattamento al seno

Dovresti sforzarti di seguire una dieta sana durante l'allattamento, perché questo ti aiuterà con la tua energia e ti consentirà di produrre il latte migliore possibile. Non preoccuparti di contare le calorie, ti dai da mangiare ogni volta che hai fame e lavori per rimanere idratato per tutto il giorno.

È normale che le donne siano più affamate quando si allatta al seno. Le madri che allattano al seno dovrebbero assumere 200-500 calorie in più al giorno. Mangiare piccoli pasti e spuntini durante il giorno può aiutarti a evitare la fame e darti un sacco di energia. Evita gli oggetti come l'alcol o la caffeina durante l'allattamento perché questo si fa strada nel tuo latte e può influenzare negativamente il tuo bambino.

Nella maggior parte dei casi ai bambini non importa se la loro madre consuma cibi piccanti mentre stanno allattando al seno. Alcuni bambini sembrano piacere se la loro madre consuma una varietà di cibi. Non ci sono alimenti che sono noti per essere problematici per tutti i bambini, ma se notate che mangiare determinati alimenti rende il vostro bambino irritabile o gibboso dopo l'allattamento, potrebbe essere necessario evitare di consumare troppo di questo prodotto. I latticini sono un ottimo esempio di alimenti che potrebbero causare questo problema.

Guarda il seguente video per ulteriori informazioni: tutto sull'allattamento al seno:

Guarda il video: Aumento della produzione di latte materno (Dicembre 2019).

Загрузка...