Gravidanza

Quali sono le cause di prurito vaginale durante la gravidanza?

I sintomi della gravidanza possono a volte andare ben oltre la nausea mattutina e sentirsi stanchi. Ce ne sono alcuni che possono davvero mettere un freno alle gioie della gravidanza. Mentre ti aspettavi solo un mal di schiena, i piedi gonfi o andare in bagno ogni minuto, il prurito vaginale può essere un effetto collaterale della gravidanza che può davvero farti sentire a disagio. È importante controllarlo poiché potrebbe essere qualcosa di più serio, come una malattia sessualmente trasmissibile (STD).

Quali sono le cause di prurito vaginale durante la gravidanza?

Potresti pensare che il malessere mattutino e la nausea siano i sintomi più comuni della gravidanza, il prurito vaginale è in realtà altrettanto comune.

Cause comuni che non sono gravi

  • Uno dei motivi per cui questo accade è che il tuo corpo richiede più liquidi durante la gravidanza. Ciò può causare che i tessuti vaginali siano più asciutti del solito. Questo può portare a prurito e anche dolore e si può scoprire se si gratta, peggiora.
  • Un'altra causa è il sudore eccessivo che può accumularsi nelle fessure attorno alla vulva, le pieghe delle gambe e l'ingresso nella vagina. Le zone calde e umide possono irritarsi facilmente e causare prurito.
  • Alcuni prodotti che si usano normalmente su base giornaliera possono alterare la zona vaginale durante la gravidanza. Cose come saponi con profumi, ammorbidente, detersivo per bucato, preservativi e douches sono duri durante la gravidanza in quanto il tessuto è più sensibile. Prova a passare alle versioni senza profumo per ora.

Qui ci sono alcune altre cause di prurito vaginale durante la gravidanza:

1. Vaginosi batterica

I batteri normalmente vivono nell'area vaginale per mantenerla in salute. A volte, i batteri sbagliati entrano e causano un'infezione. Insieme al prurito, avrai anche dolori, infiammazioni, perdite e bruciature maleodoranti. Questo deve essere trattato da un medico, quindi se si dispone di questi sintomi consultare il medico.

2. Infezione di lievito (candidosi vaginale)

Il lievito è in realtà una parte piuttosto normale del nostro corpo. Quando il nostro sistema immunitario è compromesso o più debole, la Candida tende a diventare troppo cresciuto e può causare un'infezione da lievito. Mentre questo è un evento molto normale per qualsiasi donna, tendiamo a essere più sensibili durante la gravidanza. I sintomi includono intenso prurito, fiocchi di latte come lo scarico, odore di lievito e dolore.

3. Malattie sessualmente trasmissibili (STD)

La sifilide, la gonorrea, la clamidia, l'herpes e la tricomoniasi sono tutte malattie sessualmente trasmissibili che possono causare prurito vaginale. Possono anche causare uno scarico maleodorante, irritazione e indolenzimento, quindi consultare il medico se si hanno sintomi per escludere malattie sessualmente trasmissibili. Devono essere trattati prontamente.

4. Infezione del tratto urinario

Il prurito vaginale può essere uno dei primi segni di una UTI durante la gravidanza ed è abbastanza comune. Il solito colpevole è il ceppo di batteri E-Coli e può causare prurito e bruciore con la minzione. Alcuni di questi sono auto-limitanti e possono essere curati con succo di mirtillo e yogurt aggiunti alla dieta. Tuttavia, se ha febbre e brividi con i sintomi di cui sopra, potrebbe essere necessario un trattamento antibiotico, quindi consultare il medico.

5. Pediculosi (pidocchi di granchio)

Se hai solo prurito intorno ai peli pubici, potrebbe trattarsi di pidocchi di granchio (pediculosi). Puoi facilmente catturarli in aree pubbliche o tramite trasmissione sessuale. Tendono ad essere molto contagiosi, quindi puoi portarli ovunque. Dovranno essere trattati da un medico, così come una decontaminazione completa della biancheria da letto e dei vestiti. Verificare con il proprio medico prima di utilizzare qualsiasi preparazione di pidocchi chimici.

Come affrontare il prurito vaginale durante la gravidanza

1. A Cool Rag

Prova a tenere uno straccio o un asciugamano fresco contro l'area vaginale. Non usare acqua calda sullo straccio o potrebbe irritare ulteriormente il tessuto. Passare a docce fredde e non calde per evitare di aumentare la temperatura corporea. L'acqua calda è molto dura su pelle e tessuti sensibili.

2. Aggiunta di yogurt alla vostra dieta

Mangiare yogurt fa bene alla salute e aiuta a mantenere il livello di pH del corpo equilibrato. Cerca di comprare yogurt non zuccherato e magro se possibile e la varietà greca sembra bilanciare il pH al meglio.

3. Bicarbonato di sodio

Puoi fare un bicarbonato di sodio o aggiungerlo all'acqua del bagno. Immergere l'area per 10 o 15 minuti per alleviare l'infiammazione e il prurito. Se si applica la pasta alla zona inferiore, assicurarsi di risciacquare con acqua fredda. Questo aiuterà anche ad alleviare il prurito all'addome mentre si allunga.

4. Allentando i vestiti

Non indosserai quei jeans attillati per tutta la tua gravidanza o intimo non materno. Se hai molto prurito e i tuoi vestiti si stanno stringendo, potrebbe essere il momento di fare shopping per i vestiti per la maternità. Non indossare alcun materiale con lycra o spandex in quanto possono intrappolare l'umidità vicino alla pelle.

5. Intimo adeguato

È tempo di abbandonare la biancheria intima perizoma e investire in un buon intimo maternità di cotone. Qualsiasi materiale diverso dal cotone può intrappolare l'umidità e restringersi causando prurito. Ecco la parte divertente, prova ad andare senza il tuo intimo / stile commando di notte quando dormi. Questo aiuterà a "ventilare" l'area vaginale durante la notte.

6. Utilizzo di prodotti delicati

Usa saponi delicati, shampoo, detersivi per bucato e salta i bagnoschiuma per ora. È possibile utilizzare l'aceto come addolcitore per tessuti come alternativa naturale e lasciare fuori i duri lavaggi vaginali durante la gravidanza. Le fragranze e le sostanze chimiche possono peggiorare il problema.

7. Crema anti-prurito

In un pizzico, puoi provare a trovare una crema anti-prurito da banco che non contiene farmaci dannosi per il tuo bambino. Stare lontano da tutto ciò che contiene idrocortisone in quanto può peggiorare il problema e non va bene per il tuo corpo se usato in grandi quantità.

8. Salviette personali

Per un rapido aggiornamento durante il giorno, puoi provare una salvietta personale dopo aver usato il bagno o durante il giorno per alleviare il prurito. Le salviettine contenenti amamelide sono naturali, rinfrescanti e apportano un rapido sollievo.

9. amido di mais

Puoi tamponare un po 'di amido di mais o polvere a base di amido di mais nella zona per mantenerti asciutto o cospargere un po' di biancheria intima. Questo può aiutare a mantenere l'area fresca e asciutta. Ricordarsi di utilizzare polveri non profumate o amido di mais per evitare le fragranze.

10. Mantenere sempre pulito e asciutto

Mantieni la tua area vaginale pulita e asciutta. Cambia biancheria intima un paio di volte al giorno per tenere lontano lo scarico. Se hai rapporti sessuali, ripulisci bene dopo che lo sperma può causare irritazione. Prova ad aggiungere un po 'di aceto durante il bagno per aiutare a bilanciare il pH vicino alla vagina. Non usare l'aceto troppo spesso o può anche eliminare il pH.

Note importanti:

Qualsiasi prurito vaginale persistente che non si può portare sotto controllo con i rimedi casalinghi di cui sopra, o se si sviluppa una febbre o brividi deve essere valutato e trattato dal medico. Potrebbe essere necessario un antibiotico per un'infezione batterica o una crema anti-fungine per un'infezione da lievito.

Quali altre mamme dicono di prurito vaginale durante la gravidanza

"È proprio intorno al mio 5esimo settimana di gravidanza e questo è il mio terzo bambino. Nella mia ultima gravidanza, ho avuto un forte prurito vaginale, ma non con il mio primo bambino. Ho pensato che forse questa volta mi sarei risparmiato, ma il prurito è tornato. Sembra abbastanza normale e non ho altri sintomi di infezione. Il mio medico mi ha detto che sono solo cambiamenti nei miei livelli di pH. La mia ultima gravidanza, ho usato copiose quantità di bicarbonato di sodio nella vasca da bagno. Ho anche usato un preparato anti-prurito femminile. L'ostetrica che sto usando suggerisce di cambiare la mia dieta per ridurre l'acido nel mio sistema. "

Altre spiegazioni dell'esperto sulle cause del prurito vaginale durante la gravidanza:

Guarda il video: Prurito intimo: 4 efficaci rimedi naturali (Novembre 2019).

Загрузка...