Parenting

Primi segni di autismo nei bambini

Molti genitori e tutori sono sempre più preoccupati di avere un bambino nato con autismo. Queste paure non sono in alcun modo ingiustificate in quanto vi è un crescente rischio di un bambino nato oggi con il Disturbo dello Spettro Autistico. Gli attuali risultati della ricerca mostrano che 1 su 50 bambini viene diagnosticato con autismo prima di compiere otto anni. Questo dipende da 1 su 88 bambini degli anni precedenti.

I timori sull'autismo sono paure dell'ignoto, poiché c'è ancora molto che deve essere scoperto sul disturbo. Ad oggi, i ricercatori hanno scoperto che l'autismo è un insieme di caratteristiche che influenzano lo sviluppo cognitivo, la parola e il comportamento di bambini e adulti. Fortunatamente, la ricerca sul disturbo è ancora in corso e alcuni progressi sono stati fatti. Questo articolo metterà in evidenza alcuni dei principali segni e sintomi del disturbo dello spettro autistico e, si spera, aiuterà a mettere alcune di quelle paure a riposo.

Primi segni di autismo nei bambini

L'autismo si presenta generalmente nei primi anni di vita di un bambino o di un bambino. Trovare questi segni di autismo nei bambini a partire da 18 mesi può fare un'enorme differenza nell'aiutare efficacemente il bambino a svilupparsi il più normalmente possibile. Questo è un merito della straordinaria plasticità di un cervello giovane che si sta ancora sviluppando. Alcuni segni a cui prestare attenzione includono:

  • Non crea un contatto visivo
  • Non cerca di attirare la tua attenzione
  • Non sorride a te
  • Non risponde al suo nome
  • Non seguirà gli oggetti con i suoi occhi
  • Non usa segnali a mano per comunicare
  • Non guarda nella direzione che stai indicando
  • Non cerca di essere coccolato
  • Non copia azioni o espressioni facciali
  • Non cerca di essere preso
  • Non fa alcuno sforzo per giocare o interagire con gli altri
  • Non fa richieste di base

Dai un'occhiata ai ritardi di sviluppo che dovresti fare attenzione nelle diverse fasi dello sviluppo del bambino.

Mese di età

ritardi

6 mesi

Il tuo bambino non sorride calorosamente o esprime segni di affetto.

9 mesi

Il tuo bambino non ricambia sorrisi, espressioni facciali o suoni.

12 mesi

Il tuo bambino non risponde al suo nome.

Il tuo bambino non si impegna in gesti, come indicare o agitare.

Il tuo bambino non si blocca o non intraprende "baby talk".

16 mesi

Il tuo bambino non parla né dice parole.

24 mesi

Il tuo bambino non arriva con due o tre frasi di parole da solo.

9 segni più comuni di autismo nei bambini

Non tutti i bambini autistici mostrano i primi segni menzionati sopra, ma se riscontri uno dei più comuni segni di autismo nei bambini elencati di seguito, c'è una grande possibilità che il tuo bambino abbia l'autismo. In questo caso, è necessario portarlo a vedere un medico per concludere.

1. Mancanza di abilità di comunicazione sociale

Interagire con gli altri è spesso difficile per i bambini con disturbo dello spettro autistico. Di solito appaiono scollegati dai loro pari e da qualsiasi impostazione sociale di cui fanno parte. I bambini con autismo possono non sembrare consapevoli di ciò che sta accadendo intorno a loro, indipendentemente dal fatto che sia effettivamente così. Connettersi e fare amicizia è spesso una grande sfida. Per gli altri bambini, possono sembrare riservati e distaccati e questo potrebbe farli rimanere soli. Potrebbero non essere sempre coinvolti nei giochi. Il bambino autistico non condividerà prontamente le proprie esperienze, giocattoli o disegni e così via nello stesso modo in cui i bambini non autistici fanno per costruire solidarietà.

2. Incapacità di comunicare i sentimenti

Condividere pensieri, opinioni e sentimenti non è una cosa facile per un bambino con autismo. Questo non vuol dire che un bambino autistico sia completamente privo di sentimenti ed emozioni. Tuttavia, c'è difficoltà a sfruttare quelle emozioni e ad esprimerle. È più probabile che il bambino autistico si esprima in modo blando e si riferisca più ad eventi e fatti che a opinioni. Anche se condividi la cosa più eccitante che ti sia mai capitata, non è probabile che tu riceva molta eccitazione in cambio. Se c'è un argomento che il bambino autistico trova interessanti, può parlarne molto ma ancora senza scambiare i suoi sentimenti sull'argomento.

3. Difficoltà nell'espressione

  • Difficoltà di espressione verbale: La parola e il linguaggio sono una sfida per un bambino con autismo. Di solito inizia a parlare più tardi degli altri bambini. Di solito parla in una voce o tono anomalo, usando la notazione errata. Può ripetere parole o frasi e avere una grammatica scadente. Le istruzioni possono essere difficili da capire e potrebbe anche non essere in grado di cogliere segnali verbali, come il sarcasmo e l'umorismo.
  • Difficoltà di espressione non verbale: L'espressione non verbale non è meno una sfida dell'espressione verbale per un bambino con autismo. Molto raramente il bambino crea un contatto visivo e ha difficoltà a utilizzare e comprendere le forme di espressione non verbali come le espressioni facciali o il linguaggio del corpo. A volte un bambino autistico può avere anche una postura e movimenti unici, come camminare solo sulla punta dei piedi.

4. Ossessione e inflessibilità

I bambini con autismo tendono a seguire una routine rigorosa e possono essere ossessivi e inflessibili nelle loro azioni e comportamenti. Ed è troppo difficile per questi bambini adattarsi ai cambiamenti nel loro programma giornaliero, come un leggero cambiamento nel tempo di sonno. Potrebbero inoltre esserci comportamenti compulsivi come la disposizione di elementi in file ordinate o la scelta di bit specifici di informazioni da memorizzare in memoria.

5. Resistenza al contatto fisico

I bambini autistici non raggiungeranno prontamente un abbraccio o ne accetteranno uno. Questo può essere lo stesso anche con i genitori o parenti stretti. Non è corretto, tuttavia, concludere che tutti i bambini autistici sono così. Con la pratica, molti di loro abbracceranno i loro genitori, fratelli e persino altri parenti stretti e amici.

6. Sensibile a rumori, odori e luci

I bambini con autismo solitamente non amano i rumori improvvisi o forti. È lo stesso caso degli odori, delle improvvise variazioni dell'intensità luminosa e della temperatura ambiente. Si ritiene che i bambini autistici siano meno capaci di prepararsi per i cambiamenti improvvisi.

7. Capacità di apprendimento imprevedibile

Non ci sono prove definitive su quanto più velocemente o più lentamente un bambino con autismo impara rispetto ai loro coetanei. Potrebbero imparare alcune cose molto velocemente ma totalmente dimenticarle in seguito. È anche possibile che imparino le cose a modo loro, il che è spesso più difficile di quello che fanno le persone normali.

8. Inharmony in Development

Un bambino con autismo potrebbe non svilupparsi armoniosamente in tutte le aree come fanno gli altri bambini. Lo sviluppo cognitivo può svilupparsi più rapidamente, mentre lo sviluppo del linguaggio è alle spalle. Di solito, tuttavia, il bambino con autismo si svilupperà nelle abilità sociali a un ritmo molto più lento rispetto alle sue controparti.

9. Tic fisici

È abbastanza comune per un bambino con disturbo dello spettro autistico avere tic fisici che sono movimenti a scatti e solitamente difficili da controllare, come battere le orecchie o ripetere parole. Sebbene potremmo non capire, i tic a volte possono essere abbastanza calmanti e piacevoli per il bambino.

Guarda il video: Indicatori di autismo: i 5 sintomi più comuni (Novembre 2019).

Загрузка...