Bambino

Possibili motivi di pignoleria appena nata

Il pianto di un bambino è forse il primo annuncio del suo ingresso ufficiale nel mondo. L'esperienza del tuo bambino che piange per la prima volta è forse il momento più emozionante per la maggior parte dei genitori dopo la nascita del loro bambino. Tuttavia, i genitori possono entrare rapidamente in irritazione e panico se si trovano incapaci di lenire il bambino; peggio di tutto, se il bambino piange sempre più spesso con il passare dei giorni. Una situazione del genere è molto stressante per molti genitori, specialmente per i nuovi genitori. Qui ci sono un certo numero di metodi testati e affidabili per aiutare a lenire sia voi che il vostro bambino esigente.

Possibili motivi di pignoleria appena nata

Il pianto di un bambino è solo un altro modo di comunicare con te. Come genitore, è compito tuo scoprire che cosa ha davvero bisogno tuo figlio. Ecco alcuni dei motivi per cui hai un neonato esigente con te.

1. Fame

I neonati devono essere nutriti ogni altra ora. Nel caso in cui non ricevano il loro pasto in tempo, tendono a diventare pignoli e mostrano la loro fame piangendo. Quando provi a dar loro da mangiare, loro possono ingoiare aria e soffocare il latte, il che porta a più pianti e vomito.

Anche i bambini diventano schizzinosi quando non amano il sapore del latte che viene loro somministrato. I cambiamenti fisiologici nel latte materno possono essere determinati da determinati farmaci o prodotti alimentari. Se sospetti che tuo figlio non mangi correttamente dopo aver mangiato del cibo, allora evitalo la prossima volta.

Eppure, a volte vogliono solo succhiare qualcosa. L'uso di ciucci, manichini o anche un dito pulito può lenire il neonato, portare il bambino in uno stato di alimentazione e riposo.

2. Stanchezza

I bambini piccoli hanno bisogno di almeno 16 ore di sonno ininterrotto ogni giorno. Se questi bambini rimangono a lungo, possono mostrare segni di irritazione e stress nel loro comportamento. Potresti trovare il tuo neonato che mostra più agitazione e problemi di umore intorno alle sue normali ore di sonno.

3. Vuoi una mossa

La maggior parte dei bambini smette di piangere dopo essere stata cullata o camminata per un po ', il che indica che vogliono muoversi un po'. Se tuo figlio è ben nutrito e ha avuto il sonno giusto, ma è ancora sveglio, puoi provare a farlo camminare. Puoi anche comprare una sedia a dondolo o vibrante per far giocare i tuoi bambini e assicurarti di allacciare tutte le fibbie su tali sedie.

4. Vuoi un cambio pannolino

I bambini che indossano il pannolino per lunghe ore possono anche mostrare segni di irritazione e disagio se i pannolini oi pannolini non vengono cambiati in tempo. La presenza di feci o urine può causare prurito e arrossamento se rimane per lunghi periodi, il che può portare anche a irritazione e pianto. Se il bambino mostra un movimento eccessivo della gamba, controlla il pannolino per assicurarsi che il pannolino abbia bisogno di una modifica.

5. Ambiente scomodo

I bambini sono sensibili alle variazioni di temperatura e reagiranno istantaneamente alle alte o alle basse temperature. Regolare i loro vestiti o la temperatura dell'ambiente quando necessario. Inoltre, rumore eccessivo, luci forti o persone sconosciute possono spaventare il tuo neonato; come reazione, possono iniziare a piangere.

Per lenire i tuoi bambini, tenerli vicino a te, ridurre l'inquinamento acustico come possibile mucha e attenuare le luci dure. Può anche essere utile ascoltare voci rilassanti come onde del mare o musica bassa nella culla.

6. La solitudine

Quando i bambini si sentono soli, usano il pianto come un modo per chiamarti. Se il tuo bambino inizia a piangere improvvisamente dopo essere stato lasciato solo, tienilo stretto e massaggia delicatamente la schiena con movimenti circolari.

7. Colica

Quando il tuo bambino piange per lunghi periodi senza una ragione apparente, la causa è spesso colica. Disturbi gastrici, disturbi intestinali e indigestione sono alcuni dei motivi per le coliche. Non è qualcosa di cui essere preoccupati ed è talvolta utile per liberare la baia dalle sue frustrazioni.

Come lenire un neonato schizzinoso

Secondo le precedenti ragioni di pignoleria appena nata, puoi capire cosa rende il tuo piccolo pignolo. Allora potresti voler sapere come calmare un neonato schizzinoso. Qui ci sono diversi metodi sicuri e utili per lenire un neonato esigente.

1. Moti ritmici

Usa movimenti oscillanti o delicati per calmare il tuo bambino che piange. Fai oscillare dolcemente il bambino avanti o indietro o cammina in modo non a scatti nella tua stanza per calmare il bambino. Non scuotere il bambino dal momento che lo aggrava di più.

2. Massaggio

Massaggiare delicatamente le gambe, le ginocchia e la schiena del bambino con movimenti circolari regolari, ma anche le carezze sono utili.

3. Suoni rilassanti

Ripetere il suono preferito del bambino o giocare una ninna nanna come sfondo può farli sentire rilassati e al sicuro. A volte basta la voce dei genitori o un lieve ronzio per alleviare il loro umore scontroso.

4. Posizione confortante

Un bambino tende a sentirsi irrequieto e pignolo se viene costretto a sdraiarsi o sedersi in una culla tutto il giorno. Dagli un cambiamento di postura tenendolo contro il tuo petto e dondolandolo dolcemente o semplicemente tenendolo sulle tue spalle e muoviti su e giù delicatamente.

5. Utilizzo di ciucci

Quando un bambino succhia su un ciuccio, ha stimolato il movimento di alimentazione che è molto tranquillizzante per loro. Si consiglia di incoraggiare l'uso di ciucci quando il bambino si sente irritato e irrequieto. Potresti trovare un fantastico riscontro dal tuo neonato pignolo.

6. Avvolgi il tuo bambino

Un bambino si sente al sicuro e rilassato quando è coccolato e tenuto vicino, usa le coperte sottili per avvolgerli e posizionarli vicino al petto, puoi anche provare un cinturino per stimolare l'esperienza. Inoltre, cerca e posa il bambino nudo sulla pelle nuda per stimolare l'ambiente di un utero, questa tecnica è molto utile per i neonati.

Inoltre, i bambini amano essere tenuti al caldo, prova a avvolgerli in una coperta morbida o leggera. Questo rilasserà i loro nervi frenetici con successo.

7. Gestisci la colica

Se il bambino soffre di cattiva digestione, disturbi gastrici o problemi gassosi, è probabile che pianga fino a tre o più ore al giorno in modo inconsolabile. In tal caso, le madri che allattano dovrebbero evitare caffeina, cipolle e latticini per prevenire eventuali disturbi gastrici.

8. Richiedi aiuto

I padri possono rivelarsi di grande aiuto per lenire il tuo bambino, possono culla per più tempo e soprattutto ti danno una meritata pausa!

Dimostrazioni professionali di opzioni lenitive per neonati esigenti sono mostrate nel seguente video:

Guarda il video: Le 10 prove evidenti che Michael Jackson è vivo (Dicembre 2019).

Загрузка...