Bambino

Quanto tempo ci vuole perché il latte materno si asciughi? - New Kids Center

È molto naturale che i corpi delle donne producano latte per i loro neonati. La produzione di latte inizia poco dopo il concepimento. Non appena il tuo bambino nasce e la placenta getta, il tuo corpo inizia a produrre latte per nutrire il bambino.

Il tuo corpo rilascia un ormone noto come prolattina. Più infermiera più prolattina viene rilasciata per produrre più latte. Se non stai allattando o pompando il latte, verrà rilasciato un altro ormone noto come fattore di inibizione della prolattina o PIF. Questo dirà al tuo corpo che non avrai bisogno del latte materno e alla fine si "asciugherà".

Quanto tempo ci vuole perché il latte materno si asciughi?

Se ti astieni dall'assistere il tuo bambino o dal pompare il latte, il tuo corpo impiegherà dai 7 ai 10 giorni dopo che il tuo bambino è nato per equilibrare gli ormoni a uno stato pre-gravidanza, tuttavia potrebbero volerci un paio di settimane perché tutto sia andato. Questa prima settimana a settimana e mezza potrebbe essere scomoda. Il tuo seno si sentirà molto pieno e pesante. Questo può essere doloroso e potresti sentire il bisogno di esprimere il latte. È importante farlo con molta attenzione in modo da non stimolare più produzione di latte.

Alcune persone possono offrire consigli che non sono salutari come legare le mammelle. Questo non è sicuro e può portare a ostruzioni dei dotti mammari e infezioni. Questo è noto come mastite e ti fa sentire ancora peggio. Puoi provare a indossare un reggiseno che offre un supporto extra durante questo periodo purché non sia troppo stretto.

Come asciugare il latte materno in modo sicuro

1. Wean gradualmente

Sostituisci solo da 1 a 2 volte al giorno fino a quando non ci sono più allattamenti al seno. In questo modo, il tuo corpo può gradualmente smettere di fare il latte materno. Arresto improvviso di allattamento al seno può causare ingorgo e dolore. Ecco un programma per lo svezzamento da poppate o da pompaggio:

  • Il primo giorno. Pompare il seno 5 minuti ogni quattro o cinque ore.
  • Secondo giorno. Pump breasts 5 minuti ogni due o tre ore.
  • Terzo giorno al settimo giorno. Pompare solo per alleviare il dolore e l'ingorgo. Meno di 5 minuti se possibile.
2. Bevi Sage Tea

C'è una forma naturale di estrogeni nella salvia che può aiutare il tuo latte a seccarsi. Prova a usare Sage in uno di questi due tipi:

  • Infuso di salvia. Cerca il tè alla salvia nei negozi di alimenti naturali e salutistici. Farla secondo le indicazioni e aggiungere un po 'di miele e latte per il sapore.
  • Salvia Tintura. È inoltre possibile trovare la tintura di salvia nei mercati naturali e salutistici. Trova il tipo di olio di salvia miscelato in una base di alcol. Si dice che la tintura di salvia sia più efficace per l'essiccazione del latte materno rispetto al tè alla salvia.
3. Applicare foglie di cavolo per alleviare il dolore

Le foglie di cavolo possono contenere sostanze chimiche che possono aiutare ad alleviare l'infiammazione e il gonfiore della congestione, secondo i ricercatori. Questo rimedio casalingo è stato usato per diversi anni per il sollievo dei seni gonfiati. Puoi strappare le foglie di cavolo refrigerate e metterle all'interno del reggiseno fino a quando non si ammorbidiscono. Assicurati di strapparli quando togli le vene nelle foglie che potrebbero sfregare contro la tua pelle tenera. Fai attenzione se hai un'allergia al sulfa o cavolo.

4. Applicare Cold Compress

Le verdure surgelate producono ottimi impacchi freddi! È inoltre possibile utilizzare le confezioni di ghiaccio in gel morbido. Collocare impacchi freddi sulla zona del seno per un massimo di 20 minuti periodicamente durante il giorno. Assicurati di avvolgere gli impacchi di ghiaccio in un panno o un asciugamano. L'applicazione diretta può causare ustioni da ghiaccio sulla pelle. Contrariamente ad alcuni consigli popolari, non è consigliabile scaldare o riscaldare i pacchetti per alleviare il disagio. Il calore può far scendere il latte e spruzzare dai capezzoli, aumentando ulteriormente la produzione di latte.

5. Cercare aiuto medico

Potresti essere in grado di chiedere al tuo medico una iniezione di estrogeni. Di recente, non vengono utilizzati tanto. Iniezioni di estrogeni possono sopprimere l'estrogeno nel corpo, ma sono stati trovati a causare il cancro.

C'è un altro farmaco chiamato, Parlodel o bromocriptina. Questo farmaco non è anche facilmente utilizzabile a causa di effetti collaterali come; infarto cardiaco e aumento della pressione sanguigna.

6. Altri suggerimenti
  • Esprimere una piccola quantità di latte per alleviare il disagio va bene. Devi capire che più esprimi più latte il tuo corpo produrrà e questo semplicemente rimanderà il prosciugamento del latte. Usare cautela nella doccia calda poiché il calore può far "scendere" il latte e aumentare la produzione di latte.
  • Assicurati di assumere molti liquidi. La disidratazione può aumentare la produzione di latte in alcuni casi e questo può farti sentire peggio.
  • Con il tuo dottore sta bene, usa un antidolorifico da banco che contiene paracetamolo o ibuprofene. Questi farmaci possono aiutare ad alleviare il gonfiore e il dolore.
  • Cerca di non stimolare le zone dei capezzoli. Il tuo corpo può scambiare qualsiasi tipo di tocco per l'alimentazione del tuo bambino e può far scattare gli ormoni per continuare a produrre latte.

Ecco alcuni consigli utili di una mamma esperta per rispondere quanto tempo ci vuole per asciugare il latte materno e cosa fare per accelerare il processo:

"Per me, ci voleva circa un mese prima che il latte materno si asciugasse completamente. Se decidi di non allattare o interrompere l'allattamento, è importante non andare in "tacchino freddo", questo può farti correre il rischio di ottenere mastiti e può essere molto doloroso. Un modo migliore è di ridurre le poppate di uno ogni due giorni fino a quando il seno si prosciuga. Se non allatti al seno, puoi pompare il latte solo quando ti senti molto a disagio. Basta non svuotare completamente il seno. Pompare o nutrire troppo può far aumentare la produzione di latte. Dopo l'ultima sessione di alimentazione o di pompaggio, potresti ancora notare del latte nel tuo seno per settimane o mesi. Una volta che ti senti a tuo agio, smetti di nutrire o pompare completamente e la produzione di latte si fermerà. Il tuo seno continuerà a conservare il latte per qualche tempo e questo si asciugherà alla fine. Ho notato che il mio bambino rifiuta il latte materno a circa 6 mesi e lo ha trasformato in biberon. Gli davo da mangiare tutte le sue poppate dalle bottiglie e pompavo quando mi sentivo a disagio. Questo mi ha aiutato ad alleviare la pressione e non dovevo preoccuparmi che il mio seno fosse dolorante. La mia bambina era molto soddisfatta della formula e di un po 'del mio latte che ho pompato fino a quando il mio latte materno non c'era più ".

Загрузка...