Miscellaneo

Sintomi della sindrome dell'ovaio policistico

Sindrome dell'ovaio policistico (PCOS) è una condizione in cui una donna sperimenta uno squilibrio ormonale. Questa sindrome può portare a difficoltà di concepimento e problemi con i periodi. PCOS può anche portare a cambiamenti indesiderati nell'aspetto e se la condizione non viene trattata, può alla fine portare a significativi problemi di salute, tra cui malattie cardiache e diabete.

La maggior parte delle donne che hanno la sindrome dell'ovaio policistico svilupperà piccole cisti sulle ovaie, da cui il nome del disturbo. Le ovaie policistiche colpiscono 1 su 10 a 1 su 20 donne in età fertile e la condizione può colpire chi ha 11 o più anni. Ci possono essere 5 milioni di donne colpite negli Stati Uniti.

Sintomi della sindrome dell'ovaio policistico

Nella maggior parte dei casi, le donne sperimenteranno l'insorgenza graduale dei sintomi della sindrome dell'ovaio policistico. In molti casi, i cambiamenti ormonali che portano alla PCOS inizieranno durante i primi anni dell'adolescenza ei sintomi potrebbero iniziare a essere evidenti dopo un aumento di peso.

Alcuni dei sintomi della sindrome dell'ovaio policistico includeranno cambiamenti nel ciclo mestruale:

  • Periodi irregolari (tempi, durata e pesantezza)
  • Amenorrea secondaria (non avendo un periodo dopo averne almeno una normale durante la pubertà)

Ulteriori sintomi PCOS possono includere:

  • Cambiamenti della pelle, inclusi segni di pelle spessa o scura, nonché pieghe attorno al seno, al collo, all'inguine e alle ascelle
  • Acne lungo la schiena, sul torace o sul viso
  • Capelli extra intorno ai capezzoli, viso, pancia o petto
  • Problemi di fertilità (ripetere aborti o non ovulazione)
  • Insulino-resistenza e troppa insulina, che porta a tag della pelle e all'obesità della parte superiore del corpo
  • Sbalzi d'umore o depressione
  • Problemi respiratori durante il sonno (a causa della resistenza all'insulina e dell'obesità)

Qualcuno che sperimenta lo sviluppo di caratteristiche maschili molto probabilmente ha un altro problema in quanto questi non sono indicativi della PCOS. Pertanto se noti questi sintomi, il medico prenderà in considerazione un'altra condizione:

  • Diminuzione delle dimensioni del seno
  • Approfondimento della voce
  • Ingrandimento del clitoride
  • Calvizie maschile

Complicazioni della sindrome dell'ovaio policistico

La sofferenza della sindrome dell'ovaio policistico può aumentare il rischio delle seguenti condizioni, in particolare quando è coinvolto anche l'obesità:

  • Ipertensione arteriosa durante la gravidanza o diabete gestazionale
  • Cancro endometriale da esposizione a livelli elevati di estrogeni
  • Sanguinamento uterino anormale
  • Ansia e depressione
  • Apnea notturna
  • Infertilità
  • Steatoepatite non alcolica (grave infiammazione epatica da accumulo di grasso)
  • Sindrome metabolica (e aumento del rischio di malattie cardiovascolari)
  • Anomalie lipidiche e colesteroliche
  • Alta pressione sanguigna
  • Diabete di tipo 2

PCOS e gravidanza

Le donne con sindrome dell'ovaio policistico tendono a mostrare tassi più elevati di quanto segue: parto prematuro, preeclampsia (ipertensione indotta dalla gravidanza), diabete gestazionale e aborto spontaneo. I bambini di madri con PCOS hanno un aumentato rischio di morire prima, poco dopo, o durante la nascita o di essere in unità di terapia intensiva neonatale. Questi problemi hanno maggiori probabilità di verificarsi con nascite multiple.

Quando visitare un medico

Dovresti visitare il tuo medico ogni volta che hai dei dubbi riguardo i periodi mestruali, l'infertilità o se ci sono indicazioni di un eccesso di androgeni, inclusa la crescita dei capelli di tipo maschile e l'acne.

Che cosa causa la sindrome dell'ovaio policistico?

Gli esperti sono ancora incerti su ciò che causa PCOS, ma sono a conoscenza di possibili fattori:

  • Insulina eccessiva: Questo ormone è prodotto dal pancreas ed è responsabile di lasciare che le cellule utilizzino lo zucchero, che è la fonte primaria di energia. La resistenza all'insulina riduce la capacità di utilizzare efficacemente l'insulina, il che significa che il pancreas deve secernere di più in modo che le cellule abbiano accesso al glucosio (zucchero). Questo eccesso di insulina può anche portare ad un aumento della produzione di androgeni da parte delle ovaie, interferendo con l'ovulazione.
  • Infiammazione di basso grado: I globuli bianchi aiutano a combattere le infezioni attraverso l'infiammazione, in cui producono determinate sostanze. Le donne con PCOS tendono ad avere un'infiammazione di basso grado che stimola le ovaie policistiche, producendo più androgeni.
  • Eredità: Le probabilità di avere la sindrome dell'ovaio policistico possono aumentare se tua sorella o tua madre ce l'hanno e i ricercatori stanno esaminando possibili legami genetici.

Come diagnosticare la sindrome dell'ovaio policistico

Al fine di diagnosticare PCOS, il medico:

  • Chiedi informazioni sui tuoi cicli mestruali, sulla salute passata e sui sintomi.
  • Effettuare un esame fisico per verificare i sintomi, tra cui l'ipertensione, i peli superflui e un indice di massa corporea malsano (BMI).
  • Condurre test di laboratorio per esaminare l'insulina, glicemia e livelli di ormone. Questi test ormonali possono escludere altri problemi alla ghiandola (come la tiroide) che potrebbero causare i sintomi.
  • Utilizzare un'ecografia pelvica per verificare la presenza di cisti ovariche. È possibile determinare se si dispone di PCOS senza ultrasuoni, ma può aiutare a escludere altri problemi.

Come trattare la sindrome dell'ovaio policistico

Controllo del peso, cibi sani ed esercizio fisico regolare aiutano tutti a trattare la sindrome dell'ovaio policistico. Il trattamento aiuta a ridurre i sintomi e previene i problemi di salute a lungo termine.

  • Si raccomanda un'attività moderata e / o vigorosa.
  • Prova a mangiare cibi salutari, come frutta, verdura, fagioli, noci e cereali integrali, limitando gli alimenti con elevate quantità di grassi saturi, come cibi fritti, formaggi e carni.
  • Mangia cibi a basso contenuto di carboidrati per ridurre i livelli di insulina, ma non essere eccessivamente restrittivo.
  • Molte donne PCOS vedranno un miglioramento dalla perdita di peso. Anche 10 sterline o 4,5 chilogrammi possono equilibrare gli ormoni e aiutare a regolare il ciclo mestruale. Cerca di ridurre le dimensioni delle porzioni e usa piatti più piccoli.
  • Smettere di fumare può ridurre i livelli di androgeni.

Le pillole anticoncezionali possono anche ridurre i sintomi, mentre la metformina può aiutare a regolarizzare i cicli mestruali. Ci sono anche farmaci per la fertilità per aiutare quando si tenta di concepire. I farmaci da banco aiutano a curare l'acne associata. Il medico suggerirà test regolari per l'ipertensione e il diabete.

Prevenire le complicazioni

Il modo migliore per ridurre il rischio di complicanze associate alla PCOS è controllare i sintomi il prima possibile. Invece di concentrarsi su un particolare sintomo, collabora con il tuo medico per trattare tutti i sintomi nel loro complesso. Un esempio potrebbe essere quello di trattare tutti i sintomi invece dei soli problemi di fertilità. Dovresti anche essere sicuro di fare dei test regolari per il diabete.

Загрузка...