Rimanere incinta

Quali sono i fattori di rischio per l'aborto spontaneo?

Un aborto può essere, per chiunque, un'esperienza traumatica e forse alteratrice della vita. È una complicanza comune del primo trimestre di gravidanza. Durante i primi mesi, l'espulsione spontanea del feto è spesso causata da un disordine cromosomico senza precedenti nei geni del feto. Anche con così tante scoperte scientifiche, non è stato ancora trovato un modo per garantire che un feto abbia il giusto numero di cromosomi al momento del concepimento. Nonostante ciò, ci sono alcune cose fondamentali che una donna in attesa può fare per ridurre il rischio e impedire che si verifichi un aborto spontaneo, incluso un cambio di stile di vita.

Quali sono i fattori di rischio per l'aborto spontaneo?

Ci sono infatti fattori che rendono una donna più suscettibile di aborto spontaneo:

Fattori di rischio

Descrizione

Aborti precedenti

Il fallimento nel passato di portare un feto a pieno termine è un precursore di futuri aborti.

Età

Le donne che hanno raggiunto i 40 anni hanno più probabilità di avere un feto con anomalie cromosomiche rispetto alle donne di 20 anni.

Malattia

Problemi di salute cronici, come il diabete, il lupus o la malattia renale, così come le malattie a trasmissione sessuale, come la gonorrea o la sifilide, influenzano la capacità di portare un feto a pieno termine.

farmaci

Consultare un medico prima di utilizzare qualsiasi farmaco per valutare il rischio di aborto derivante dal consumo.

Problemi uterini o cervicali

Anomalie nella struttura dell'utero, delle ovaie policistiche e della cervice incontinente rendono improbabile il mantenimento di un feto.

Storia famigliare

La probabilità di aborto spontaneo è maggiore se c'è una predisposizione familiare a difetti alla nascita o anomalie genetiche.

Stile di vita

L'uso di sostanze che alterano la mente, come alcol, tabacco o droghe ricreative, così come il consumo di caffeina sono tutti noti per avere effetti negativi sulla gravidanza.

Obesità o sotto nutrizione

Le donne con indici di massa corporea troppo bassi o alti due sono più inclini a soffrire di aborti spontanei.

Fattori ambientali

L'eccessiva esposizione a gas e sostanze chimiche che possono far parte del lavoro o dell'ambiente di vita quotidiano può aumentare il rischio di abortire molto. Troppo monossido di carbonio o formaldeide possono causare anche aborti spontanei.

infezioni

Il rischio di aborto spontaneo aumenta se una donna ha una malattia infettiva come morbillo, parotite, parvovirus o listeria.

Test diagnostici

Procedure genetiche diagnostiche come l'amniocentesi e il villi coriali sono stati indicati per aumentare al minimo il rischio di aborto spontaneo.

Cause paterne

La vitalità dello sperma come contributore all'aborto è oggetto di ricerca. Inoltre, l'età del padre può contribuire alla probabilità di aborto spontaneo.

Come prevenire l'aborto spontaneo

Le donne incinte possono attuare con successo e prontamente diverse misure che possono ridurre i rischi di avere un aborto spontaneo.

1. Ottieni alcuni test

Visita il tuo medico vicino all'inizio della gravidanza per lo screening di infezioni e malattie sessualmente trasmissibili. Iniziare il trattamento in anticipo può determinare il risultato della gravidanza. Mentre alcune malattie non possono essere curate, possono certamente essere ben gestite se colte nel tempo.

2. Controlla la tua storia di vaccinazione

Controlla il tuo precedente record di immunizzazione. Se pensi di aver perso alcune vaccinazioni quando eri un bambino, consulta il tuo medico e fai un esame del sangue per vedere se sei immune. Naturalmente, questa misura funziona meglio prima di rimanere incinta, come parte del processo di pianificazione.

3. Parla della storia delle malattie con il tuo dottore

Assicurati che il tuo medico sia a conoscenza della storia medica della tua famiglia, dato che esiste la predisposizione genetica ai problemi di salute. Anche la tua storia clinica personale, come le precedenti gravidanze e le anomalie della coagulazione, è critica.

4. Mantenere un peso sano

La ricerca ha suggerito che l'aumento di peso eccessivo durante la gravidanza potrebbe contribuire a un aborto spontaneo. Quindi, una volta che hai deciso di voler rimanere incinta, prendi delle misure per mantenere il peso a un livello sano.

5. Prestare attenzione a ciò che si mangia

Se vuoi ridurre i rischi di un aborto, devi essere più cauto riguardo a ciò che scegli di mangiare. Mangiare certi cibi può aumentare i rischi di intossicazione alimentare o infezioni come la listeria o la toxoplasmosi. Sebbene queste condizioni siano relativamente rare, non vorrai mettere te stesso o il tuo bambino non ancora nato in pericolo. I medici raccomandano di stare lontano da carne cruda o poco cotta o pesce e latticini non pastorizzati. Questo significa niente formaggi di novità come il camembert. Dovrai anche essere meno avventuroso tagliando cose come la bistecca mediamente cotta e le tue visite al sushi bar. Integrare la vostra dieta con vitamine prenatali prima o all'inizio della gravidanza aiuterà anche a rafforzare la futura mamma e il feto in via di sviluppo.

6. Esercizio moderato

Si raccomanda di fare esercizio durante la gravidanza per mantenere un peso sano e mantenersi in forma, ma cerca di non esagerare. Lo sforzo fisico estremo può causare ipertensione e temperature corporee del corpo drasticamente elevate che non sarebbero perfette per il feto. Si dovrebbe anche stare lontano da attività che possono causare lesioni all'addome come lo sci e l'equitazione.

7. Mantieni uno stile di vita sano

La maggior parte delle donne può pensare che questo sia ovvio, ma è necessario non consumare alcol, tabacco o droghe illegali. Rischi il parto pretermine o perdi la gravidanza del tutto. Limita anche l'assunzione di caffeina. Durante il tentativo di rimanere incinta, non bere più di due tazze di caffè (200 mg) al giorno. La caffeina è un farmaco che può influenzare i livelli ormonali e non è sano in grandi quantità. Anche se porti il ​​bambino a pieno regime, è probabile che abbia un bambino nato con gravi difetti alla nascita a causa dell'uso di sostanze.

8. Resta positivo e non essere stressato

Più sei stressato, più è difficile per il tuo corpo allontanare la malattia mentre la tua resistenza viene compromessa. Invece, pratica le tecniche di rilassamento, come la meditazione e lo yoga, per aiutare a alleviare lo stress. Rilascia i pensieri negativi e stai calmo.

Загрузка...