Bambino

Posso prendere antistaminico durante l'allattamento? - New Kids Center

L'istamina è prodotta dal sistema immunitario per combattere le infezioni. A volte, tuttavia, il corpo può confondere un corpo estraneo relativamente benigno, come il polline, come un agente di infezione e secernerà istamine, causando una reazione allergica. In questi casi, gli antistaminici possono essere utilizzati per alleviare i sintomi causati da istamine, che sono disponibili come lozioni, capsule, creme, spray nasali e gel. Oltre alle allergie, possono anche essere usati per trattare condizioni come la cinetosi, l'insonnia, il raffreddore da fieno e le ulcere gastriche. Quando si tratta di antistaminico, le donne che allattano dovrebbero prestare molta attenzione.

Puoi usare antistaminico durante l'allattamento?

La più grande preoccupazione che le madri che allattano hanno è la possibilità che i farmaci vengano trasmessi ai loro bambini attraverso il latte materno. Uprima che le istruzioni del dottore si possano usare alcuni tipi di antistaminico durante l'allattamento senza danneggiare i bambini. Sebbene la maggior parte dei medicinali antistaminici riportino avvertenze sul loro uso durante l'allattamento, alcuni di questi avvertimenti sono generici ed è importante discutere la medicina con il proprio medico.

1. Antistaminici non sedativi

Quando si sceglie un antistaminico, le mamme che allattano dovrebbero scegliere una varietà non sedativa che contenga la loratadina. I dati hanno dimostrato che piccole dosi di loratadina, se utilizzate secondo le istruzioni, consentono solo una minuscola quantità di esso nel latte materno, il che non dovrebbe avere alcun effetto su un bambino. Fexofenadina e cetirizina sono altri due antistaminici che le mamme che allattano possono usare per un breve periodo.

Non tutti gli antistaminici non sedativi condividono il track record di quelli sopra menzionati. Anche se non ci sono problemi previsti per alcuni antistaminici, ma non ci sono dati per dimostrare se sono sicuri, che potrebbero includere desloratadina, rupatadina, acrivastina, levocetirizina, bilastina e mizolastina.

2. Antistaminici sedativi

Alcune donne che allattano al seno possono usare antistaminici sedativi come la trimeprazina e la prometazina. Questi medicinali hanno un effetto sedativo, quindi dovresti evitarli o usarli solo sotto la supervisione del medico. La secrezione di questi farmaci nel latte materno può rendere un bambino letargico e irascibile. L'alternativa più sicura per antistaminico durante l'allattamento è usare antistaminici naturali in quanto questi non avranno effetti negativi se ingeriti da un bambino.

Antistaminici naturali da utilizzare durante l'allattamento al seno

Per quanto riguarda le alternative naturali per l'antistaminico, le mamme che allattano possono usarle per alleviare i sintomi allergici senza causare alcun problema.

1. Vitamina C

Gli agrumi contengono antistaminici naturali come la vitamina C e i bioflavonoidi. Questa potente combinazione può inibire l'azione delle istamine fornendo al contempo benefici per la salute ausiliari, come migliorare l'immunità e la disintossicazione. La vitamina C di per sé è un buon antistaminico e altri alimenti che dovrebbero essere ricchi di vitamina C nella dieta, tra cui melata, ananas, asparagi, pesche, fegato di vitello, papaia, mango, crescione, broccoli, pomodori e pepe di cayenna.

2. Flavonoidi

I flavonoidi sono agenti coloranti naturali presenti in molti frutti, fiori e verdure. Un esempio di flavonoidi, la quercetina, aiuta a controllare i mastociti che è responsabile del rilascio dell'istamina nel corpo. Quindi i flavonoidi possono essere utili per controllare le allergie e la successiva infiammazione. Puoi ottenere flavonoidi da cipolle, mele, broccoli, lattuga, aglio, legumi, tè, prezzemolo, vino contenente quercetina, ecc.

3. Acidi grassi Omega-3

Potresti aver saputo che gli acidi grassi omega-3 possono promuovere la salute. In realtà, è anche un ottimo antistaminico. Le mamme che allattano al seno possono usare la sua natura anti-infiammatoria per migliorare la salute e combattere le allergie. Le fonti utili di omega-3 sono noci, olio di canola, olio di semi di lino, pesce d'acqua fredda e carne nutrita con erba.

4. Ginko

Un'erba cinese popolare in Ayurveda, il ginko può essere molto utile come antistaminico. Questa erba è generalmente associata a migliorare la vigilanza e la memoria. Viene anche usato per trattare bronchiti, tinnito, glaucoma, asma e problemi di circolazione sanguigna

5. Jewelweed

I nativi americani usavano l'erba preziosa come metodo tradizionale per trattare gli effetti avversi dell'edera velenosa. L'edera velenosa provoca una reazione allergica nel corpo umano producendo istamine, mentre l'erba preziosa può contrastarlo. I costituenti di questa erba agiscono come corticosteroidi, rendendolo utile in altre reazioni istaminiche come punture di api e dermatite da contatto.

6. Ortica

Un altro antistaminico naturale, le mamme che allattano possono usare è l'ortica. Nonostante l'immagine che il nome possa produrre, l'ortica è molto utile per garantire una buona salute. Ha una naturale capacità di inibire l'azione delle istamine ed è molto utile per ridurre l'effetto delle allergie stagionali. L'ortica ha trovato impiego nel trattamento della gotta, del raffreddore da fieno, delle articolazioni doloranti e dell'eczema.

A differenza degli antistaminici sintetici, i rimedi naturali agiscono lentamente e si consiglia di usarli per un periodo di 6 settimane prima dell'inizio delle allergie. Pertanto, l'assunzione regolare di questi antistaminici naturali può fornire un modo sicuro per prevenire l'insorgenza di una reazione allergica nelle madri che allattano.

Загрузка...