Miscellaneo

Mastite: sintomi, cause e trattamenti - New Kids Center

La mastite è un'infezione al seno comunemente riscontrata dalle donne che allattano al seno i loro bambini. Alcune donne che non allattano possono anche ottenere la mastite. Le statistiche mostrano che 1 su 10 donne che allattano soffrono di un caso di mastite durante i primi 3 mesi dopo la nascita dei loro bambini. Il medico può trattare questa infezione con antibiotici e può anche raccomandare impacchi caldi. Questa condizione può causare infiammazione, arrossamento, dolore e gonfiore. Alcune donne hanno anche sintomi "simil-influenzali" come dolori, febbre e brividi.

Cos'è la mastite?

La mastite è un'infezione al seno che causa gonfiore, dolore, arrossamento e pelle calda al tatto sul seno. Potresti anche avere brividi e febbre con l'infezione. Questo è più comune nelle donne che allattano, ma succede anche ad alcune donne che non allattano al seno.

Quando la mastite si verifica a causa dell'allattamento al seno, è anche conosciuta come mastite per l'allattamento ed è più comune nei tre mesi dopo la nascita del bambino. Ci sono stati casi di mastite durante l'allattamento in qualsiasi momento entro il primo anno di allattamento. La mastite può farti sentire molto malato, affaticato e provare dolori e dolori simili a un caso di influenza. Per questo motivo, molte donne potrebbero interrompere l'allattamento a causa della malattia. È importante mantenere l'allattamento al seno se possibile durante la mastite per incoraggiare il flusso del latte e l'infezione non danneggerà il bambino. Tuttavia, controlla con il tuo medico per assicurarti che gli antibiotici che stai assumendo siano a posto per le madri che allattano.

Quali sono i sintomi della mastite?

Poiché la mastite è un'infezione causata dall'infiammazione del seno, si avranno sintomi di infiammazione, tra cui:

  • Gonfiore
  • Rossore
  • Durezza
  • indolenzimento
  • Grumo nel seno da un "condotto del latte bloccato". (L'accumulo di latte nel tessuto provoca infiammazione nei dotti e negli alveoli)

Ci possono essere anche i sintomi corrispondenti di un'infezione, tra cui:

  • Febbre
  • Fatica
  • Dolori muscolari
  • Mal di testa
  • Brividi

Quali sono le cause della mastite?

La mastite è causata da un accumulo di latte nel tessuto mammario. Questo di solito accade perché stai facendo latte velocemente, ma rimane nei dotti mammari. Questo è noto come stasi del latte. Quando stai allattando, questo potrebbe significare che il tuo bambino non si blocca a destra e non ha abbastanza latte per svuotare il seno. Non agganciare a destra può causare dolori ai capezzoli e evitare di nutrire il bambino da quella parte. Diventi poi inghiottito, sperimenta la stasi del latte e questo può portare alla mastite. I bambini che tendono a voler solo curare un seno possono anche causare la mastite.

Ecco una lista di cose che possono portare alla mastite:

  • Troppo severo di un programma di alimentazione.
  • Troppo tempo tra i tempi di alimentazione.
  • Il tuo bambino dorme tutta la notte facendoti inghiottire
  • Vestiti o reggiseni stretti
  • Dormire sul tuo seno
  • Lesioni al seno
  • Capezzoli incrinati (Permettono ai batteri di entrare nel seno)

Se sei la prima mamma che allatta al seno, sei più a rischio di mastite. Anche le mamme della seconda o terza volta lo ottengono, ma non così spesso. C'è anche un rischio maggiore se si dona al bambino un ciuccio o un supplemento di biberon, il bambino potrebbe non voler mangiare tanto causando l'accumulo di latte e la stasi. Esiste anche una condizione chiamata "legatura della lingua" in cui il bambino ha una lingua corta e questo causa problemi di aggancio corretto, portando il bambino a prendere meno latte dal seno.

Come trattare la mastite

La mastite è un'infezione e deve essere valutata e curata dal medico.

  • Farmaci antibiotici: Il medico può prescrivere farmaci antibiotici per almeno 10-14 giorni. Ci vogliono dalle 24 alle 48 ore per iniziare a sentirsi meglio. Anche se inizi a sentirti meglio, devi completare l'intera prescrizione o l'infezione potrebbe tornare indietro.
  • Farmaci antidolorifici: Potrebbe essere necessario utilizzare un antidolorifico approvato dal medico per l'uso durante l'allattamento. Potrebbe essere possibile utilizzare acetaminofene o ibuprofene per alleviare il dolore e l'infiammazione.

Note importanti:

Un ascesso mammario associato a mastite è un'emergenza medica. Se hai un grumo rosso intenso che è molto gonfio e una febbre alta, contatta immediatamente il medico o vai al pronto soccorso. Ciò potrebbe richiedere un intervento chirurgico o un'aspirazione per rimuovere il liquido in eccesso e l'infezione.

Guarda il video qui sotto per ulteriori informazioni utili sulla mastite e sui suoi trattamenti:

Home rimedi per mastite

1. Mantenere l'allattamento al seno

Se hai la mastite, è molto importante continuare ad allattare dal seno infiammato. Mentre questo può far male, aiuta a mantenere il latte che scorre e aiuterà ad alleviare la pressione e aiutare a guarire più velocemente. Assicurati che il bambino si attacchi correttamente e se hai bisogno di aiuto, consulta un esperto di lattazione per aiuto.

Se non continui a nutrire, otterrai ulteriore stasi del latte e la tua infezione potrebbe peggiorare. Se continuare a nutrire non ti aiuta a sentirti meglio in un paio di giorni, devi contattare il tuo medico.

2. Compresse calde

Impacchi caldi e umidi sulla zona possono aiutare a migliorare il flusso di sangue e latte verso l'area. Inoltre è lenitivo, ma può aumentare rossore e gonfiore, quindi utilizzare solo a intermittenza per tutto il giorno. Docce calde o persino impacchi di ghiaccio possono aiutare ad alleviare il dolore e l'infiammazione.

3. Altri

  • Consenti al tuo bambino di "sfamarsi su richiesta". Un buon numero di poppate è fino a 12 al giorno, ma non meno di 8 poppate.
  • Se il tuo bambino non si nutre abbastanza, usa una pompa per togliere il latte in eccesso dal seno. Questo aiuta anche per i capezzoli doloranti.
  • Riposati in abbondanza e aumenta l'assunzione di liquidi.
  • Indossare abiti larghi e possibilmente passare a un reggiseno sportivo fino a quando non si è guarito.
  • Mentre stai allattando il tuo bambino, massaggia i lati del tuo seno per aiutare a spingere il latte verso il capezzolo. Assicurati di usare solo una leggera pressione.

Un'ultima nota importante:

Se si verifica il drenaggio delle infezioni dal seno interessato, non spremerlo, in quanto ciò può causare la diffusione dell'infezione. Invece, lascia che il capezzolo dreni i liquidi e lavalo delicatamente. Lasciare che il capezzolo si asciughi all'aria e assicurati di utilizzare un tampone per l'allattamento al seno assorbente all'interno del reggiseno per assorbire eventuali drenaggi extra.

Guarda il video: What Does Chest Pain Mean. Seven Causes Of Chest Pain (Novembre 2019).

Загрузка...