Rimanere incinta

Gravidanza dopo la rimozione di Mirena - New Kids Center

Mirena è il marchio di un dispositivo di contraccezione intrauterina (IUD). Questo IUD utilizza il progesterone al posto del rame e riduce o elimina completamente le mestruazioni. Mirena è un metodo affidabile di controllo delle nascite per le donne che non hanno intenzione di rimanere incinta per diversi anni e preferiscono non dover ricordare di prendere una pillola anticoncezionale alla stessa ora ogni giorno. È anche un trattamento comune per quelle donne che soffrono di menorragia, periodi molto pesanti. In generale, la gravidanza dopo la rimozione di Mirena non è un problema, tuttavia, alcune precauzioni dovrebbero essere prese.

È possibile per la gravidanza dopo la rimozione di Mirena?

Mirena IUD è un contraccettivo che si basa sul rilascio di ormoni. È posto all'interno dell'utero e fornirà direttamente una piccola quantità di progestinico dell'ormone all'utero. Come metodo contraccettivo, Mirena dovrà essere collocata dal medico o dal fornitore di assistenza sanitaria e può essere efficace per cinque anni. Il posizionamento dello IUD avverrà entro sette giorni dall'inizio del ciclo mestruale e avrà un'efficacia del 99%.

Se hai un Mirena IUD e decidi di voler rimanere incinta, il medico può rimuovere lo IUD per te. Sebbene gli effetti contraccettivi del dispositivo scompaiano immediatamente, la maggior parte degli operatori sanitari consiglia di attendere un ciclo mestruale o più prima di provare a concepire in quanto ciò consentirà al corpo di tornare al suo ritmo naturale precedente. Circa l'80% delle donne che tentano di concepire dopo aver rimosso il Mirena IUD riuscirà a concepire entro un anno dalla rimozione del dispositivo.

Esperienza e consigli da una mamma

"Avevo una Mirena e l'ho rimossa il 23 marzord. Entro il 15 aprileesimo, Ho iniziato il mio ciclo mestruale e entro il 14 maggioesimo, Ho avuto un test di gravidanza positivo. Come medico, sento che molte donne che stanno cercando di concepire non si rendono conto di quante circostanze debbano venire insieme per riuscire a rimanere incinta. Qualsiasi gravidanza è un miracolo e ci sono molteplici possibilità di problemi o di cose sbagliate. Se hai problemi a concepire, non è necessariamente a causa di Mirena che rovina il tuo ciclo o causa aborto. Molte coppie impiegheranno (almeno) sei mesi per concepire. Inoltre penso che le donne debbano ricordare che circa la metà delle gravidanze si traducono in aborti spontanei, ma questi si verificano prima che la maggior parte delle donne si renda conto di essere incinta. Se vuoi veramente rimanere incinta, ti consiglio di fare del tuo meglio per rilassarti, perché lo stress può aumentare l'acidità dei liquidi, riducendo le possibilità di rimanere incinta. La gravidanza avverrà non appena il tuo corpo sarà pronto.

Guarda un video per spiegazioni su quanto tempo ci vorrà per rimanere incinta dopo aver rimosso la Mirena IUD e come aumentare le possibilità di concepimento:

Altre cose che dovresti sapere su Mirena e gravidanza

Ritornare a un normale ciclo mestruale

Molte donne hanno detto di aver aspettato tra i sei mesi e un anno tra la rimozione del Mirena IUD e il ritorno del ciclo mestruale alla normalità. Altri hanno detto che hanno dovuto aspettare più di un anno o due prima di riguadagnare la fertilità. Se hai aspettato più di 18 mesi o sei disperata per avere una gravidanza, dovresti prendere in considerazione di parlare con un medico della fertilità poiché altri fattori potrebbero impedirne il concepimento.

Gravidanza falsa dopo la rimozione di Mirena

Dopo aver rimosso Mirena, è normale che il corpo passi un periodo di riadattamento in cui si abitua al nuovo equilibrio ormonale. Durante questo periodo si possono verificare sintomi simili a quelli associati alla gravidanza come macchie, periodi irregolari, sbalzi d'umore, seni doloranti, nausea, gonfiore o dolore.

Possibili problemi di fertilità con Mirena

Considerare sempre i possibili effetti collaterali prima di usare Mirena. In alcuni casi questo tipo di contraccezione causerà la PID (malattia infiammatoria pelvica) e questo di solito si verificherà a seguito del processo di inserimento e i sintomi si svilupperanno entro venti giorni dall'inserimento, anche se a volte si svilupperanno in seguito. La PID può danneggiare le tube di Falloppio e in seguito può portare a infertilità o gravidanza ectopica. Nei casi più gravi potrebbe portare alla completa infertilità o addirittura alla morte. Meno del dieci per cento delle donne che usano Mirena avrà effetti negativi e la maggior parte di queste includerà dolore, spotting irregolare o sanguinamento non correlato a periodi, periodi mancati, sanguinamento uterino o vaginale o cisti ovariche. Solo circa l'1% degli utenti di Mirena sviluppa cisti ovariche.

Buoni candidati di Mirena

Mirena può essere usato per prevenire il concepimento intrauterino per 5 anni. Può anche aiutare a trattare il sanguinamento mestruale pesante e può essere utilizzato da donne che hanno precedentemente avuto un figlio.

Poveri candidati di Mirena

Le donne con una delle seguenti condizioni non devono usare Mirena:

  • Gravidanza
  • Anomalie uterine acquisite o congenite
  • Carcinoma mammario
  • Un pap test anomalo che non è risolto
  • Neoplasia cervicale o uterina
  • Malattia del fegato
  • Vaginite acuta o cervicite che non è trattata
  • Aborto infetto o endometrite post partum (avvenuta nei tre mesi precedenti)
  • Un IUD corrente
  • Sanguinamento vaginale inspiegabile
  • PID acuta (malattia infiammatoria pelvica) o una sua storia
  • Altre condizioni che aumentano il rischio di infezioni pelviche
Precauzioni aggiuntive

I pazienti con determinati tipi di cardiopatie congenite o valvolari o shunt sistemico-polmonari costruiti chirurgicamente devono prestare attenzione poiché Mirena può aumentare il rischio di un'endocardite infettiva o essere fonte di emboli settici. Ai pazienti con questi problemi devono essere somministrati gli antibiotici corretti durante la procedura di inserimento e rimozione. È anche importante monitorare le infezioni nel caso di pazienti che assumono insulina a causa del diabete o che fanno una terapia cronica con corticosteroidi.

Usa anche le precauzioni per coloro che hanno:

  • Gravi malattie arteriose
  • Un marcato aumento della pressione sanguigna
  • Mal di testa eccezionalmente grave
  • Emicrania, emicrania focale o altri sintomi che possono indicare ischemia cerebrale transitoria
  • Coagulopatia o stanno prendendo anticoagulanti
Che cosa succede se si rimane incinta mentre con Mirena?

Se rimani incinta, la Mirena dovrebbe essere rimossa. Manipolare o rimuoverlo può portare a un aborto, ma metà delle gravidanze che si verificano durante l'utilizzo di Mirena sono ectopiche. Esiste un aumentato rischio di gravidanza extrauterina per le persone con una storia di infezione pelvica, chirurgia tubarica o gravidanza ectopica.

Guarda il video: Emma Marrone e la gravidanza dopo il tumore: Per avere un figlio ho dovuto. (Dicembre 2019).

Загрузка...